Lenergia  10/03/2021  Auto

Ancora alle prese col virus

La pandemia continua ad avere un impatto rilevante sul Campionato Europeo Velocità in Montagna della FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile.

Già l’edizione dello scorso anno era stata pesantemente mutilata nel calendario, prima, e totalmente cancellata, poi, a causa dell’imprevedibile diffusione del virus e delle conseguenti, inevitabili difficoltà organizzative.

Ora anche la stagione 2021, purtroppo, sta iniziando sotto il medesimo segno.

Nei giorni scorsi, infatti, sono state annullate le prime due delle dodici gare previste: la St. Jean du Gard – Col St Pierre, in Francia, programmata dal 9 all’11 Aprile, e la Rechberg, in Austria, in calendario dal 23 al 25 dello stesso mese.

A questo punto e salvo ulteriori modifiche, la stagione dovrebbe partire in Portogallo, il 7 Maggio, e concludersi in Croazia, il 19 Settembre.

Ecco le nuove date:

  • 7-9 Maggio, Rampa de Boticas (Portogallo);
  • 14-16 Maggio, Subida Internacional al Fito (Spagna);
  • 28-30 Maggio, Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca);
  • 11-13 Giugno, Glasbachrennen (Germania);
  • 25-27 Giugno, Coppa Paolino Teodori (Italia);
  • 16-18 Luglio, Dobšinšký Kopec (Slovacchia);
  • 23-25 Luglio, Limanowa (Polonia);
  • 13-15 Agosto, St. Ursanne – Les Rangiers (Svizzera);
  • 27-29 Agosto, GHD Petrol Ilirska Bistrica (Slovenia);
  • 17-19 Settembre, Buzetski Dani (Croazia).

Qui le notizie e gli aggiornamenti.

In Evidenza

Seguici su

Segui Lenergia su

Potrebbero Interessarti

Seguici su

Segui Lenergia su

Numero Verde

© 2022 LENERGIA S.p.A., Strada di Cardeto 61, 05100 Terni - P.IVA 10988541008 - Web by Cooldesign