Lenergia  15/12/2021  Moto

Due chiacchiere con Luca Agostinelli

Luca, cosa ti aspettavi dalla stagione 2021 e cosa ti ha portato?

Ero partito molto determinato e consapevole di quello che si poteva fare, ma quello che abbiamo fatto, con il team e il mio coach, sin dalla prima gara, è andato oltre le aspettative.

Secondo anno in Premoto 3 e trasferimento in M&M Management Technical Team. Un bilancio complessivo?

È stata senza dubbio una grande annata, dal punto di vista dei risultati. Devo molto a M&M, che mi ha subito messo a mio agio, sia fuori che dentro la pista, sostenendomi al meglio e affidandomi una moto perfetta.

Sulla tua tuta compare il nome Petrux, nick di Danilo Petrucci, campione di Moto GP e ternano come te. Un esempio da seguire? Un punto di riferimento?

Certo! Petrux è un mio amico, lo ritengo un grande pilota e, senza dubbio, un esempio da seguire, per tenacia e determinazione.

La tua famiglia ti segue su tutti i circuiti? Quanto è importante il loro sostegno?

È importantissimo per me: mi aiuta in ogni situazione! Sicuramente, se sono qui, oggi, il merito va a loro.

Il 2022 è dietro l’angolo. Cosa possiamo aspettarci?

L’obiettivo principale è divertirmi e fare ancora un salto in avanti rispetto alla stagione precedente. Per parlare di risultati, invece, penso sia ancora un po’ presto.

 

(Testo raccolto da Luca Dentini)

In Evidenza

Seguici su

Segui Lenergia su

Potrebbero Interessarti

Seguici su

Segui Lenergia su

Numero Verde

© 2022 LENERGIA S.p.A., Strada di Cardeto 61, 05100 Terni - P.IVA 10988541008 - Web by Cooldesign